Credito d’imposta per cuochi professionisti

Cos'è

Una manovra volta al sostegno del settore della ristorazione, anche in considerazione delle misure restrittive adottate a causa del COVID-19, attraverso la concessione di un credito d’imposta a favore dei soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti.

A chi si rivolge

L’avviso è rivolto a soggetti che operano nella ristorazione aventi le seguenti caratteristiche: essere residenti o stabiliti del territorio dello Stato; essere alle dipendenze, con regolare contratto di lavoro subordinato, di alberghi e ristoranti, ovvero titolari di partiva IVA per attività di cuoco professionista svolta presso le medesime predette strutture, almeno a partire dalla data del 1° gennaio 2021 e essere nel pieno godimento dei diritti civili.

Cosa prevede

Sostentamento a persone operanti nel mondo della ristoriazione per l’acquisto di beni funzionali all’attività svolta e alla formazione dei lavoratori.
Stato incentivo
Tipi di soggetti
Dimensioni
Forme agevolative
Obiettivi finalità

Più dettagli

Obiettivo - Finalità

Forma agevolazione

Costi ammessi

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa: l’acquisto di macchinari di classe energetica elevata destinati alla conservazione, lavorazione, trasformazione e cottura dei prodotti alimentari; l’acquisto di strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione e la partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

Spesa ammessa (min-max)

Agevolazione concedibile (min-max)

L’agevolazione è concessa sotto forma di credito di imposta ai sensi del regolamento “de minimis” e nella misura massima del 40% del costo delle spese ammissibili, sostenute tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022. L’agevolazione massima concedibile a ciascun beneficiario non può, comunque, eccedere l’importo di 6.000 euro.

Tipologia soggetto

Dimensione

Settore attività

HO.RE.CA

ATECO

Non applicabile

Regioni

Tutte le Regioni

Comuni

Tutti i Comuni

Ambito territoriale speciale

Non applicabile

Altre caratteristiche

Le domane potranno essere presentate dal 27 febbraio al 3 aprile 2023.

Soggetto gestore

Ministero delle Imprese e del Made in Italy

Obiettivo – Finalità

Forma agevolazione

Costi ammessi

Spesa ammessa (min-max)

Agevolazione concedibile (min-max)

Tipologia soggetto

Dimensione

Settore attività

ATECO

Regioni

Comuni

Ambito territoriale speciale

Altre caratteristiche

Soggetto gestore

Ottieni informazioni