Programma Garanzia Giovani

image_gallery

La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è un piano europeo che invita tutti gli Stati membri a garantire ai giovani un’offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato, tirocinio o altro tipo di formazione, entro 4 mesi dalla fine del percorso di studi o dall’inizio della disoccupazione.

Possono partecipare al programma europeo i giovani tra i 15 e i 25 anni, neo-diplomati, neo-laureati, disoccupati e inattivi.

In Italia il piano riguarda tutto il territorio nazionale, a eccezione della Provincia di Bolzano, e la Garanzia è estesa ai giovani fino ai 29 anni.
Il Piano Garanzia Giovani mira ad attuare misure che favoriscano l’ attività dei giovani, che a seconda dell’età e delle caratteristiche dei singoli destinatari, potrà tradursi in percorsi o verso il lavoro o verso la scuola.

Le misure attuative previste comprendono:
1A. Accoglienza e informazioni sul programma;
1B. Accesso alla garanzia;
1C. Orientamento specialistico o di II livello;
2A. Formazione mirata all’inserimento lavorativo;
2B. Reinserimento di giovani 15-18enni in percorsi formativi;
3. Accompagnamento al lavoro o ad una esperienza di lavoro;
4. Tirocinio extra-curriculare, anche in mobilità geografica nazionale e transnazionale;
5. Sostegno all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità;
6. Mobilità professionale transnazionale e territoriale;
7. Bonus occupazionale.

Per l’avvio del programma Garanzia Giovani la Regione del Veneto ha costituito una rete di Youth Corner formata da 45 Centri per l’Impiego del Veneto, dai servizi di placement degli Atenei veneti e degli Istituti Scolastici e da un numero selezionato di Unità Operative dei Servizi per il Lavoro privati accreditati.

Lo Youth Corner (YC) è un’unità operativa dotata di personale qualificato e offre accoglienza, informazioni sul programma, e accesso alla Garanzia (presa in carico, colloquio individuale e profiling, consulenza orientativa).

Lo Youth Corner in particolare:

  • Realizza gli interventi sulla base delle regole di funzionamento definite dalla Regione;
  • Garantisce la funzione di case management nei confronti del destinatario durante il suo percorso formativo e professionale;
  • Eroga i servizi di accoglienza, informazione e lettura del bisogno e di avvio ai servizi specialistici e alle misure di Politiche Attive del Lavoro anche in ottemperanza agli obblighi sanciti dal nostro ordinamento (d.lgs. 181/2000 e successive modifiche e integrazioni);
  • Realizza attività di sensibilizzazione nei confronti dei giovani e delle imprese;
  • Realizza le attività di informazione e orientamento alle misure YG nelle scuole e presso le associazioni giovanili;
  • Garantisce l’aggiornamento delle informazioni per la Scheda Anagrafico-professionale del destinatari;
  • Garantisce l’interoperabilità con il sistema informativo lavoro regionale (SILV).

Guarda il video