Dgr 1220/17 – A.S.S.I. Turismo

Regione Veneto – DGR 1220/17 – BANDO PER IL POTENZIAMENTO DELLA COMPETITIVITÀ DEL SISTEMA TURISTICO REGIONALE

La Regione del Veneto ha emanato il bando relativo alla direttiva 1220/17 con l’obiettivo di potenziare la competitività del sistema turistico regionale veneto.

Le proposte progettuali dovranno vertere sulle seguenti tipologie e aree tematiche:

Tipologie progettuali Temi turistici trasversali
Turismo architettonico – paesaggistico
  • Turismo architettonico;
  • turismo religioso;
  • turismo rurale;
  • turismo naturalistico;
  • Turismo enogastronomico;
  • turismo accessibile;
  • ecc.
Turismo culturale- musicale
  • Turismo culturale;
  • turismo storico;
  • turismo della musica;
  • turismo letterale;
  • turismo enogastronomico;
  • turismo accessibile;
  • ecc.
Turismo dello sport
  • Turismo balneare;
  • cicloturismo;
  • turismo del benessere;
  • turismo del divertimento;
  • turismo d’impresa;
  • turismo enogastronomico;
  • turismo accessibile;
  • ecc.
Turismo scolastico
  • Turismo culturale;
  • turismo architettonico;
  • turismo storico;
  • turismo d’impresa;
  • turismo naturalistico;
  • turismo enogastronomico;
  • turismo accessibile;
  • ecc.

 

Inoltre ciascuna proposta progettuale dovrà prevedere una molteplicità di attività riconducibili a ciascuna delle seguenti linee di intervento (tutte obbligatorie):

  • Creazione dell’esperienza;
  • Condivisione dell’esperienza;
  • Disseminazione e promozione.

Per il raggiungimento delle finalità della presente iniziativa si potrà fare ricorso ad un insieme articolato di interventi, che variamente combinati tra loro nelle diverse linee, contribuiranno alla realizzazione degli specifici obiettivi progettuali.

Tipologie di interventi:

  • Attività formative;
  • Interventi di accompagnamento (incontri per piani di sviluppo e reti, learning tours, project work…);
  • Altri interventi (mobilità formativa e professionale interregionale e transnazionale, borsa di ricerca, start-up di impresa, incentivi all’assunzione…);
  • Richiesta di finanziamento per le tipologie di spesa a valere sul FESR e/o ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE n. 1304/2013.

 

Le attività progettuali sono rivolte alle seguenti tipologie di destinatari:

  • lavoratori occupati presso imprese del settore operanti in unità localizzate sul territorio regionale con modalità contrattuali previste dalla normativa vigente;
  • titolari d’impresa, coadiuvanti d’impresa;
  • liberi professionisti, lavoratori autonomi;
  • disoccupati/inoccupati.

 

L’importo totale stanziato è di euro 1.500.000,00. I progetti devono avere un valore complessivo non inferiore a euro 100.000,00 e non superiore ad euro 250.000,00.

 

I progetti dovranno essere presentati entro il 22 settembre 2017.

 

Consulta la Scheda Informativa.

Leggi il testo integrale dell’Avviso.