Azione 4.2.1 – Sostenibilità energetica

AZIONE 4.2.1. Bando per l’erogazione di contributi finalizzati all’efficientamento energetico delle piccole e medie imprese.

DGR 771

Con il presente Bando la Regione intende incentivare le PMI venete alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti tramite il monitoraggio continuo dei flussi energetici, l’installazione di impianti ad alta efficienza, nonché l’utilizzo di energia recuperata dai cicli produttivi, l’installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo, la cogenerazione industriale, gli interventi di efficientamento energetico di immobili produttivi e la realizzazione di audit energetici.

Sono ammissibili i progetti coerenti con il Piano Energetico Regionale, che si articolano nelle seguenti tre fasi:

Fase 1: valutazione ante intervento del fabbisogno energetico annuo complessivo dell’unità operativa oggetto del progetto e individuazione delle opportunità di risparmio energetico e di riduzione delle emissioni di gas climalteranti attraverso diagnosi energetica.

Fase 2: elaborazione e sviluppo del progetto di contenimento dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti sulla base degli interventi previsti dalla diagnosi di cui alla fase 1, tramite:

a) progetti finalizzati all’aumento dell’efficienza energetica e riduzione delle emissioni di gas climalteranti nell’unità operativa oggetto dell’intervento attraverso (installazione di impianti produttivi ad alta efficienza, di sistemi in grado di contenere i consumi energetici, nonché utilizzo di energia recuperata dai cicli produttivi, interventi diretti all’efficientamento energetico negli edifici delle unità operative);

b) progetti di autoconsumo da fonti rinnovabili.

Fase 3: valutazione post intervento di raggiungimento dell’obiettivo di progetto nonché di risparmio energetico e di riduzione di emissioni di gas climalteranti.

Il Bando ha una dotazione finanziaria pari ad euro 12.000.000,00 (dodicimilioni/00) che può essere integrata con eventuali risorse aggiuntive in caso di ulteriore futura disponibilità finanziaria.

Le domande di ammissione al finanziamento potranno essere presentate per via telematica dalle ore 10:00 del giorno 15 giugno 2017, fino alle ore 18:00 del 31 luglio 2017.

Il progetto ammesso ad agevolazione dovrà essere concluso entro il termine del 15 luglio 2018.

Per scaricare il bando, clicca qui

Per scaricare la scheda informativa, clicca qui