Formazione Obbligatoria

La formazione obbligatoria dei lavoratori fa riferimento al D. Lgs. 81/2008 che prevede che il datore di lavoro garantisca ad ogni lavoratore la possibilità di ricevere una formazione sufficiente ed adeguata in materia di salute e sicurezza.

In particolare il datore di lavoro deve assicurare che ciascun lavoratore riceva una formazione adeguata riguardo a rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti e doveri dei soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza; rischi, danni e procedure di prevenzione caratteristici del settore o comparto a cui appartiene l’azienda.

Tutti i lavoratori devono essere sottoposti a formazione (compresi i lavoratori atipici e quelli assunti a tempo determinato) ed ogni lavoratore deve essere sottoposto ad una formazione generale di 4 ore (per qualsiasi tipo di azienda) alla quale si aggiunge una formazione specifica di durata variabile a seconda del settore di appartenenza dell’azienda.

In base al livello di rischio dell’azienda la durata minima complessiva del corso è di 8 ore per le aziende a basso rischio (ambulanti, alberghi, commercio al dettaglio, bar, ristoranti, piccoli artigiani), 12 ore per le aziende a medio rischio (agricoltura, pubblica amministrazione), 16 ore per le aziende ad alto rischio (edilizia).

Per avere maggiori informazioni, contattaci!