Incentivi Sanità 4.0

IPERAMMORTAMENTO

Il MiSE, con la circolare 1 marzo 2019, consente agevolazioni per gli investimenti in beni strumentali per la trasformazione tecnologica e digitale nel settore della Sanità.
L’iperammortamento è un’agevolazione che consiste in una maggiorazione del costo fiscale ammortizzabile di specifici beni ad alto contenuto tecnologico, in modo da diminuire la base imponibile dell’impresa con conseguente beneficio d’imposta. Il meccanismo prevede di poter considerare questo costo maggiorato di una certa percentuale rispetto alla spesa sostenuta, in modo tale da poter ottenere una maggiore deducibilità.

INTENSITA’ DELLA MISURA

La maggiorazione del costo del bene può essere:
- Fino al 170% per i beni materiali (macchine, impianti e software integrati)
- Del 40% per beni immateriali (software di sistema)

BENI AGEVOLABILI
• apparecchiature per la diagnostica per immagini: ad esempio tomografo computerizzato –TC, tomografo a risonanza magnetica – RMN, apparecchiature della medicina nucleare quali gamma camera, PET, SPECT;
• apparecchiature per la radioterapia e la radiochirurgia;
• robot, ad esempio robot chirurgici utilizzati per eseguire interventi mini invasivi ad alta precisione, i sistemi per la riabilitazione robotica come gli esoscheletri;
• sistemi automatizzati da laboratorio;
• software per la gestione della c.d. “cartella clinica elettronica”.
L’incentivo si applica fino al 31 dicembre 2019, con proroga al 2020 per la consegna dei beni, nel caso l’impresa provveda al pagamento di un acconto al fornitore pari al 20% entro il 2019.

MODALITA’ DI ACCESSO
Si accede in maniera automatica in fase di redazione di bilancio di esercizio e la conseguente determinazione delle imposte di esercizio.

 

BONUS RICERCA PER LA SANITA’

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha confermato l’applicabilità dell’agevolazione fiscale per investimenti in attività di ricerca e sviluppo, sotto forma di credito d’imposta, anche alle aziende del settore socio-sanitario. Le caratteristiche dell’incentivo sono le stesse.

Per avere maggiori informazioni visita la pagina dedicata al Credito d’Imposta R&S del nostro sito.