Azioni 1.1.4 Attivita’ collaborative di R&S – 3.3.1 Riposizionamento competitivo

Opportunità non attiva- DGR N. 889 DEL 13/06/17 – BANDO PER IL SOSTEGNO A PROGETTI SVILUPPATI DA AGGREGAZIONI DI IMPRESE
Con il presente bando, la Regione intende incentivare la collaborazione e l’aggregazione tra imprese e soggetti della ricerca al fine di promuovere, mediante forme aggregative, la tutela, la valorizzazione, lo sviluppo e la diffusione della ricerca applicata al sistema produttivo nonché sostenere il riposizionamento competitivo delle imprese, la capacità di adattamento al mercato e l’attrattività per potenziali investitori.

Possono presentare domanda di sostegno le forme di aggregazione di imprese costituite nel numero minimo di 3 (tre) imprese che si aggregano al fine di sviluppare un progetto strategico comune che presenta caratteristiche di elevati livelli di specificità o eccellenza.

Le aggregazioni devono essere costituite mediante:
a) contratto di rete;
b) consorzio con attività esterna, società consortile, società cooperativa;
c) associazioni o raggruppamenti di imprese, a carattere temporaneo, appositamente costituite per la realizzazione del progetto oggetto della domanda di sostegno.

Ciascuna impresa deve avere un’unità operativa attiva in Veneto nella quale realizzare il progetto e deve svolgere un’attività, principale o secondaria, appartenente ad almeno uno dei seguenti macrosettori:
- “Attività manifatturiere”,
- “Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento”,
- “Costruzioni”,
- “Servizi di informazione e comunicazione”.

Interventi ammissibili:
- Attività collaborative di R&S (Azione 1.1.4): ricerca industriale, sviluppo sperimentale.
- Riposizionamento competitivo (Azione 3.3.1): innovazione di processo.

Spese ammissibili:
- Conoscenza e brevetti;
- Strumenti e attrezzature;
- Consulenze specialistiche di carattere tecnico-scientifico e di business;
- Personale dipendente;
- Spese per la realizzazione di un prototipo;
- Spese generali;
- Spese per garanzie.

Il Bando ha una dotazione finanziaria pari ad euro 10.500.000,00.

Le domande di ammissione al contributo potranno essere presentate per via telematica dalle ore 15:00 del giorno 22 giugno 2017, fino alle ore 17:00 del 20 luglio 2017.

Per scaricare il bando, clicca qui.
Per scaricare la scheda informativa, clicca qui.