AZIONE 3.5.1 C. SUPPORTO ALLA NASCITA DI NUOVE IMPRESE CULTURALI, CREATIVE E DELLO SPETTACOLO

DGR n. 2083 del 14 dicembre 2017– BANDO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE NUOVE IMPRESE CULTURALI, CREATIVE E DELLO SPETTACOLO

Con il presente bando, la Regione intende rafforzare il sistema imprenditoriale veneto mediante il sostegno all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali in grado di promuovere ricambio e diversificazione nel sistema produttivo, oltre a generare nuove opportunità occupazionali. Il bando è destinato alle micro, piccole e medie imprese culturali, creative e dello spettacolo, imprese che producono e/o distribuiscono beni o servizi nell’ambito delle arti dello spettacolo, delle arti visive, del patrimonio culturale, dell’audiovisivo, dei video giochi, dei nuovi media, della musica e dell’editoria.

 

Interventi ammissibili:

Sono ammissibili progetti di supporto all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali in grado di promuovere ricambio e diversificazione nel sistema produttivo, e di generare nuove opportunità occupazionali che si concludano e siano operativi entro il termine perentorio del 30 giugno 2019.

Spese ammissibili:

a) acquisto di hardware, attrezzature ed arredi nuovi di fabbrica;

b) progettazione, direzioni lavori e collaudo connesse alle opere edili/murarie;

c) spese di costituzione della società o dell’associazione di professionisti;

d) consulenze specialistiche finalizzate all’accompagnamento/tutoraggio del beneficiario nella fase di realizzazione del progetto imprenditoriale ammesso all’agevolazione;

e) opere edili/murarie e di impiantistica;

f) programmi informatici;

g) promozione dell’impresa;

h) locazione o affitto di immobili;

i) garanzie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti finanziari.

Il Bando ha una dotazione finanziaria pari ad euro 1.262.667,84.

Intensità del sostegno:

L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 70% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto, nel limite massimo di euro 140.000,00 corrispondenti ad una spesa rendicontata ammissibile pari o superiore ad euro 200.000,00, e nel limite minimo di euro 14.000,00 corrispondenti ad una spesa rendicontata ammissibile pari ad Euro 20.000,00.

Non sono ammesse le domande di partecipazione i cui progetti comportino spese ammissibili per un importo inferiore ad euro 20.000,00.

Le domande di ammissione al contributo potranno essere presentate per via telematica dalle ore 10.00 del giorno 11 gennaio 2018, fino alle ore 18.00 del 12 marzo 2018.

 

Per scaricare il bando, clicca qui.