AZIONE 3.1.1 A CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DEL SETTORE MANIFATTURIERO E DELL’ARTIGIANATO DI SERVIZI

DGR n. 769 del 04 giugno 2019

Con il presente bando, la Regione del Veneto intende valorizzare i settori della produzione del sistema manifatturiero e dell’artigianato di servizi veneti per un duraturo rilancio di essi, promuovendo interventi di sviluppo d’impresa.

Per questo motivo intende sostenere progetti volti a introdurre innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo, ad ammodernare i macchinari e gli impianti e ad accompagnare i processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale anche attraverso lo sviluppo di business digitali.

LOCALIZZAZIONE

Gli interventi previsti dal presente Bando devono essere realizzati nel territorio della Regione del Veneto.

BENEFICIARI

Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese (PMI) dei settori manifatturiero e dell’artigianato di servizi, loro consorzi e cooperative, con sede in cui si realizzerà il progetto in Veneto. In allegato al bando è presente l’elenco dei codici ISTAT ATECO  2007 ammessi.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili i progetti volti a introdurre innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo, ad ammodernare i macchinarie gli impiantie ad accompagnare i processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale, anche attraverso lo sviluppo di business digitali.

Il progetto ammesso all’agevolazione deve essere concluso e operativo entro il 4 maggio 2021. 

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese relative all’acquisto, o all’acquisizione nel caso di operazioni di leasing finanziario, di beni tangibili, di beni intangibili e per il sostegno all’accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale rientranti nelle seguenti voci:

a) macchinari, impianti produttivi, hardware e attrezzature tecnologiche;

b) programmi informaticibrevetti know-how concernenti nuove tecnologie di prodotti, processi produttivi e servizi forniti;

c) consulenze specialistiche.

SOSTEGNO

L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 30%della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto ed è concessa:

- nel limite massimo di euro 150.000,00 corrispondenti a una spesa rendicontata e ammessa a contributo pari o superiore a euro 500.000,00;

- nel limite minimo di euro 18.000,00 corrispondenti a una spesa rendicontata e ammessa a contributo pari a euro 60.000,00.

Non sono ammesse le domande di partecipazione i cui progetti comportano spese ritenute ammissibili per un importo inferiore a euro 60.000,00.

SCADENZA DEL BANDO

Il termine per la presentazione della domanda di sostegno è metà luglio 2019.

 

Scarica la scheda informativa del bando per le imprese del settore manifatturiero e dell’artigianato di servizi.

Scarica la versione integrale del bando.

Scarica l’elenco dei codici ATECO ammessi.